Tesla, ad Austin la fabbrica dove sarà prodotto il Cybertruck

0
913

Tesla ha scelto la città in cui sorgerà la sua nuova fabbrica: Austin ospiterà lo stabilimento nel quale sarà prodotto il pick-up della casa di Palo Alto, Cybertruck. A confermarlo è stato il co-fondatore del marchio, Elon Musk, che ha specificato che i lavori di costruzione sono cominciati lo scorso weekend. La decisione di optare per Austin è stata sicuramente influenzata dalle agevolazioni fiscali a sei zeri garantite sia dalla contea del Texas in cui sorgerà la struttura che dal distretto scolastico locale.

A nulla è valso quindi il pressing di Tulsa, in Oklahoma, che per blandire Musk aveva addirittura modificato una statua preesistente per renderla – più o meno – a immagine e somiglianza del tycoon di origine sudafricana. Musk, però, ha fatto sapere che prenderà in considerazione Tulsa per progetti futuri. Stando a quanto dichiarato da Musk, la fabbrica ad Austin sarà aperta al pubblico, e presenterà al suo interno percorsi per trekking e biciclette. «Sarà un paradiso ecologico. Uccelli sugli alberi, farfalle, pesci nel ruscello», ha dichiarato Musk secondo quanto riportato da The Verge.

La nuova fabbrica di Tesla ad Austin sorgerà su un terreno da 2.100 acri ad est rispetto all’aeroporto di Austin, il cui perimetro per circa due miglia dà sul fiume Colorado. Frutto di un investimento di almeno un miliardo di dollari, lo stabilimento di Tesla in Texas avrà un’ampiezza tra i 4 e i 5 milioni di metri quadrati. Tesla ha intenzione di assumere circa 5.000 dipendenti; lo stipendio medio si aggirerà sui 47.000 dollari annui, con le posizioni entry level da crica 35.000 dollari all’anno. Oltre al Cybertruck, ad Austin saranno prodotti la Model Y, la Model 3 e il camion Semi.

Fonte: Automoto.it – Archivio articoli