Orari TV Formula 1 GP Russia 2020 diretta Sky differita TV8

0
349

Dopo aver tirato il fiato per una settimana, il Circus della Formula 1 riparte in direzione Sochi per il Gran Premio di Russia, il decimo appuntamento di questa pazza, serratissima stagione 2020. Costruito intorno al Parco Olimpico, il circuito semipermanente di Sochi è piuttosto tecnico. A spiccare in particolare è la curva 3, che presenta diversi punti di corda: è il passaggio più complesso del layout, che può indurre all’errore. Sbaglio che può costare caro, visto che il rischio concreto è quello di andare a muro. Ma a Sochi c’è anche un lungo rettifilo, che unisce l’ultimo cambio di direzione della pista alla tortuosa curva 2: proprio questa staccata è tra le migliori per tentare un sorpasso.

Con un rettilineo così lungo, poter contare su di un motore performante costituisce un vantaggio non indifferente. Non è una buona notizia per la Ferrari, visto che le ultime gare, Spa e Monza in testa, hanno mostrato con chiarezza tutti i deficit prestazionali della power unit della SF1000. Ma a Sochi sono attesi degli aggiornamenti alla monoposto della Rossa: parola di Mattia Binotto. Non sarà nulla di sconvolgente: sicuramente non vedremo il tanto agognato muso stretto, visto che questa componente dell’anteriore è stata congelata di recente. Nessuno sviluppo rivoluzionario, insomma, in attesa di sfruttare gli ormai famigerati due gettoni e le risorse economiche a disposizione per il motore per il 2021.

Se la Ferrari ha celebrato i suoi 1.000 GP in F1 al Mugello, a Sochi qualcun altro è pronto ad entrare nella storia. A Lewis Hamilton, infatti, basta una vittoria per eguagliare il primato di successi detenuto da Michael Schumacher, salito sul gradino più alto del podio per 91 volte. Un record che fino a pochi anni fa sembrava impossibile da raggiungere, un frutto di un’epopea più unica che rara. E invece la corazzata imprendibile costituita dalla Mercedes e da Hamilton è vicinissima a questa impresa. A vincere lo scorso anno, peraltro, fu proprio Hamilton, che condivise il podio con Valtteri Bottas e Charles Leclerc.

La sfida in Russia si giocherà su 53 giri, da inanellare sul Sochi Autodrom, della lunghezza di 5,848 km. Il record della pista, 1’35″761, è stato colto nel 2019 da Lewis Hamilton su Mercedes W10.

Ecco gli orari per seguire il weekend di gara in Russia:

Venerdì 25 settembre:
Prove libere 1: 10.00-11:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 14.00-15:30 – diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 26 settembre:
Prove libere 3: 11:00-12:00 – diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 14:00-15:00 – diretta su Sky SportF1 HD
18:00 – Differita su TV8

Domenica 27 settembre::
Gran Premio: ore 13:10 – diretta su Sky SportF1 HD
ore 18:00 – Differita su TV

Fonte: Automoto.it