Volkswagen Golf “base” dice addio al mercato americano

0
657

La Volkswagen Golf conclude la sua produzione in Nord America. Le voci si rincorrevano da più di un anno, senza che dalla casa automobilistica arrivassero conferme o smentite. Ma ora è ufficiale: le linee di assemblaggio nello stabilimento di Puebla, in Messico, si sono fermate. Gli ultimi esemplari della Golf 7 Model Year 2021 sono gli ultimi prodotti e venduti in quest’area.

Cosa rimane? Di certo rimarranno in vendita sia la GTI che la R di ottava generazione, con il Model Year 2022. Dal 1974 a a oggi, Volkswagen in Nord America ha venduto 2,5 milioni di esemplari. Ma ora, nonostante una storia gloriosa, non sarà più possibile trovare sul mercato americano la Golf di “base”, cioè la turbobenzina da 1,4 litri che eroga 147 CV e 249 Nm di coppia abbinato a un cambio manuale a 6 marce o a un automatico a 8. Si troveranno soltanto le GTI e le R, più potenti mai i cui dettagli sono da conoscere.

Fonte: Automoto.it