Tesla Cybertruck, la versione di serie presentata entro metà anno

0
1492

La versione di serie di Tesla Cybertruck dovrebbe essere svelata entro la fine del secondo trimestre 2021. A rivelarlo è il co-fondatore della casa di Palo Alto, Elon Musk, sul suo mezzo di comunicazione preferito, Twitter. Già preordinabile, il pick-up dovrebbe mantenere le sue forme squadrate – che tanto hanno fatto discutere – così come l’impostazione degli interni. Il Cybertruck, però, dovrebbe essere più piccolo di qualche centimetro. Ed è lecito aspettarsi, nel corso della presentazione, un’illustrazione più chiara di alcune dotazioni, come i pannelli solari integrati nella copertura del cassone.

Per l’inizio della produzione di serie, però, bisognerà attendere. Musk, nel suo Tweet sul Cybertruck, ha infatti specificato che sarà assemblato nella Gigafactory di Austin, in Texas. Fabbrica che, tuttavia, è in fase di costruzione. E al momento non è chiaro se possa essere effettivamente inaugurata a maggio 2021, come annunciato lo scorso anno. In ogni caso, la scelta di Austin per la produzione del Cybertruck è sensata, vista la popolarità dei pick-up negli USA. 

Il configuratore di Tesla per ora indica la fine del 2021 per l’inizio della produzione delle versioni Tri Motor AWD e Dual Motor AWD. Per la entry level, la Single Motor a trazione posteriore, bisognerà invece attendere il termine del 2022. Avrà un prezzo di attacco di circa 34.000 euro, 10.000 in meno rispetto alla variante con due motori e 30.000 in meno di quella con tre motori. Le tre versioni si differenziano tra loro anche per la batteria, e, conseguentemente, per l’autonomia. Si parla di 400 km per la Single Motor, 480 per la Dual Motor e 800 per la Tri Motor. Dati, questi, che potrebbero essere soggetti a cambiamenti. Ne sapremo di più in occasione del lancio.

Fonte: Automoto.it