800.000 Euro per una BMW M1 del 1981 con soli 2700 km

0
809

E’ la più italiana delle supercar tedesche ed è una di quelle auto destinate a restare senza tempo. Ecco perché la BMW M1 proposta in vendita da Mechatronik costa come due supercar di serie: oltre 800.000 Euro. Merito di un progetto che ancora oggi vanta soluzioni innovative e della realizzazione a mano dell’esclusivissima supercar tedesca, prodotta in soli 460 esemplari. Quello in vendita, di colore bianco, conta solo 2700 km ed è stato immatricolato nel 1981.

1300 kg di peso, grazie alle scelte di Giugiaro, che ne stabilì il design ridisegnandone le linee e grazie anche alla fibra di vetro utilizzata al posto di ben più pesanti materiali. Il resto lo fa il motore, capace di esprimere 277 cavalli e 330 Nm di coppia dal mitico motore M88. Una vera auto da corsa omologata per la strada e che potrebbe non sfigurare (almeno per prestigio) davanti ad una qualsiasi altra supercar moderna. Tanto che per mettersela in garage bisognerà staccare un assegno molto più elevato di quello che si staccherebbe per una Ferrari di serie o una Lamborghini.

Fonte: Automoto.it