Tesla Model S, Elon Musk cancella la versione Plaid+

0
441

Elon Musk ha annunciato, a mezzo Twitter, che la Tesla Model S Plaid+ non verrà prodotta. Secondo l’eclettico imprenditore sudafricano infatti, l’autonomia della Plaid “standard”, di oltre 600 Km, è più che sufficiente.

Niente Tesla Model S Plaid+. Ad annunciarlo, come di consueto attraverso Twitter, è stato lo stesso Elon Musk. L’imprenditore sudafricano è stato breve e conciso e, nel suo ormai classico stile, si è limitato a spiegare che: “La Plaid+ è cancellata. Non ce n’era bisogno in quanto la Plaid è già ottima”.

L’attesa dei fan per quella che sarebbe stata la berlina elettrica dall’autonomia record, pari ad 837 Km, è stata vanificata. L’auto avrebbe dovuto montare le nuove batterie 4680, per un prezzo superiore di 30 mila dollari (per un totale di 149.99$, circa 123.000€) rispetto alla Plaid venduta invece a 119.990 dollari. Chiaramente non verranno fatte eccezioni per chi, da tempo, ha già pagato la caparra per assicurarsi una vettura: a questi clienti probabilmente verrà offerta la Plaid standard o, in alternativa, verrà restituito l’anticipo.

Tutto questo perché secondo Musk l’autonomia della Plaid è più che sufficiente. Il patron dell’azienda ha spiegato che, una volta raggiunta un’autonomia superiore alle 400 miglia (pari a 643 Km), la possibilità di percorrere altri chilometri non è ppi così importante. Questo in quanto qualunque guidatore avrebbe bisogno di fermarsi dopo aver coperto una distanza simile, che sia per bere un caffé, andare in bagno o semplicemente riposarsi prima di riprendere il viaggio.

Ad ogni modo sembra più probabile che la produzione della Model S Plaid+ sia stata cancellata per una questione di forniture. I ritardi nella produzione delle nuove celle 4680 infatti potrebbero aver obbligato Tesla a rivedere le priorita.

Fonte: Automoto.it