Nuova BMW Serie 4 Gran Coupé 2022, crescono doppio rene e spazio a bordo

0
80

BMW completa la gamma Serie 4 con l’introduzione della nuova Grand Coupé, una quattro porte sportiva, tecnologica e più adatta ai lunghi viaggi rispetto alle sorelle. Il linguaggio stilistico, ad ogni modo, resta invariato, con il doppio rene a dominare il frontale che tanto ha fatto discutere gli appassionati. Tecnicamente però, la vettura rimane un esercizio di pregio: i tecnici dell’Elica infatti hanno lavorato sull’aerodinamica arrivando ad un Cx di 0,26, valore da sportiva vera, senza rinunciare ai cinque posti, più comodi grazie ad un aumento di passo di 46 millimetri rispetto a prima, ora pari a 2.856 mm. Per il resto la nuova BMW Serie 4 Grand Coupé ha una lunghezza di 4.783mm, una larghezza di 1.852 mm ed un’altezza di 1.442 millimetri. In linea con il segmento il bagagliaio, con una capacità di 470 litri che può essere portata a 1.280 abbattendo i sedili posteriori con frazionamento 40/20/40.

Agli interni ritroviamo quanto di già visto sulle nuove Serie 4 (e sulle BMW X3 ed X4 appena presentate), a cominciare dal BMW Live Cockpit Plus di serie con il nuovo sistema operativo iDrive 7.0 aggiornabile anche da remoto e integrato in un display infotainment da 8,8 pollici. La strumentazione invece si avvale di uno schermo da 5,1” integrato con indicatori analogici, ma in opzione (Live Cockpit Professional) il quadro strumenti può essere interamente digitale (da 12,3 pollici) ed abbinato ad un infotainment da 10,25 pollici. La BMW Serie 4 Grand Coupé trasmette, già dagli equipaggiamenti meno ricchi, una grande sensazione di sportività e cura per gli interni, a cominciare dai sedili sportivi e continuando con gli inserti a contrasto. Disponibili, ovviamente, pacchetti M Sport con finiture ancora più improntate al dipartimento più corsaiolo del marchio tedesco

Come di consueto, anche la BMW Serie 4 Grand Coupé garantisce un ampio pacchetto ADAS, tra cui Active Cruise Control con Stop & Go, frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, avviso di superamento dei limiti di velocità, avviso di collisione frontale, avviso di cambio corsia, Blind Spot Monitor e avviso di traffico in retromarcia. Non manca infine (di serie) la BMW Digital Key per i sistemi iOS.

Fonte: Automoto.it