Hankook Kinergy 4S2 X. Long test con pioggia, neve, sole

0
260

Quattromila chilometri in mesi diversi. Ho voluto provare il Kinergy 4S2X (H750A) di Hankook, già testato nel 2019, in maniera più approfondita, stressandolo come merita uno pneumatico 4Season, ovvero con caldo, pioggia, freddo, neve. Verdetto: usura regolare, chilometraggio soddisfacente ma soprattutto la riconferma che trattasi di un prodotto che performa bene sul bagnato e offre un buon feeling.

Correva caldo e afoso il mese di luglio, di quel lontano 2019. Avevo da poco terminato di percorrere circa 2000 km a bordo della nostra Volvo XC60 che calzava per l’occasione le nuove Hankook Kinergy 4S2X, un prodotto 4 stagioni nato appositamente per movimentare potenti SUV.

Allora, il tempo che avevo a disposizione non era molto, diviso tra i test delle moto, delle auto e dei molti accessori che vengono ospitati nel nostro format di videorecensioni chiamato Recensito. Nonostante questo, per provare l’Hankook Kinergy 4S2X in diversi contesti e con diverse condizioni climatiche, mi ero sparato nel giro di pochi giorni, circa 2000 km. La fortuna però era stata benevola, perchè nonostante il mese estivo nel quale avevamo deciso di provare un prodotto 4 stagioni, avevo incontrato climi freddi in alta montagna, pioggia in autostrada e caldo torrido spingendomi fino al mare.

Rimaneva però un “ma”, che anche qualcuno di voi ha fatto giustamente subito notare nei commenti al video: ma sulla neve? Giusta osservazione: sulla neve come i comporta?

Ecco che a questo giro ho deciso di spingerci ancora un po’ oltre e percorrere innanzitutto molti più chilometri, più di 4000, e testare il prodotto in ogni condizione, sottolineo ogni: sole, pioggia, freddo, caldo, neve.

Come è andato il test? Non vi svelo nulla, così siete obbligati a guardare il video. Posso solo dirvi che, come da test del 2019, il prodotto si è comportato bene. La resa chilometrica ovviamente non è ai livelli di un estivo abbinato a un invernale, ma il guadagno in termini di praticità (evito un cambio gomme) e di costi ( due treni, uno invernale e uno estivo, hanno un costo importante) è ovviamente interessante. Poi tutto dipende, come sempre, anche dal tipo di utilizzo e di “piede”. Ora vi riassumo brevemente quali sono le carattteristiche principali di questo 4Season per SUV e cosa comportano:

– Mescola in silice a elevata aderenza

Migliora la trazione su fondo innevato/bagnato e diminuisce la resistenza al rotolamento.

– Cintura rinforzata a copertura totale senza giunture

Resistenza ideale del battistrada

– Nastro piegato sul bordo della cintura

La resistenza della cintura è stata migliorata.

– Largo strato della cintura d’acciaio

Garantisce una rigidità del battistrada ottimale e migliora le prestazioni di manovrabilità.

– Profilo equilibrato della carcassa in poliestere

Rigidità e durata della parete laterale migliorate.

– Adozione di un riempitivo del tallone ad alta rigidità

Migliora la manovrabilità e la risposta di sterzata.

-Cerchietto del tallone ad altissima resistenza

Migliora uniformità e durata della posizione del cerchietto.

Ora non ci rimane che invitarvi ad andare a visitare il sito Hankook e se avete qualche domanda non esitate a scrivermi su Instagram. Alla prossima videorecensione.

Fonte: Automoto.it