Ford rilancerà sul mercato altri suoi nomi storici come Sierra, Escort e Cortina

0
225

Ford tornerà a riproporre dal suo glorioso passato modelli in commercio nel prossimo futuro. Le operazioni riuscite con Puma, Kuga e Mustang hanno dato ragione al marchio americano che è pronto a rilanciare, anche se su basi più tecnologiche e adatte al periodo storico. Lo ha annunciato Murat Gueler, capo designer di Ford in Europa, alla rivista britannica Autocar: “L’industria è nel pieno di un’epoca di folli cambiamenti; è il momento più incredibile da quando sono entrato nel settore 20 anni fa. Ci sono tantissime novità sul mercato e siamo bombardati di offerte molto diverse tra loro. Arrivano auto dalla Cina molto competitive, le marche coreane si fanno valere con linee bellissime e tecnologia di primo piano”.

“Dunque, come Ford ci chiediamo spesso: dove e come possiamo posizionarci? Penso che la risposta sia sfruttare la nostra grande raccolta di nomi storici del passato, per dare un tocco in più in termini di emozione. Possiamo raccontare storie ed esperienze che pochi altri possono vantare data la nostra lunga storia. Questa è un’opportunità per differenziarci. L’esempio della Mustang Mach-E è perfetto, perché c’erano molti scettici relativamente alla scelta elettrica. Ma è stata la decisione giusta andare avanti, perché Mustang è un nome che dà spessore a tutto il progetto”. Ma Ford non è l’unico marchio che in questo periodo attinge dal passato per commercializzare nuovi modelli. Come per esempio Lamborghini che ha riproposto la Countach, Renault con il modello ‘5’, la Fiat con Panda, 500 e Tipo. Un modo per dare “nobiltà” alle nuove elettriche. E quindi già si fanno i nomi di Cortina, Escort, Sierra, Capri, Probe, Torino, Falcon, Maverick, anche se potrebbero avere caratteristiche di base di design molto simili, ma altrettanto distinte dal punto di vista tecnologico.

Fonte: Automoto.it – Archivio articoli