Ferrari, sospesa produzione per la Russia

0
382

La Ferrari ha disposto lo stop della produzione per la Russia fino a data da destinarsi a causa della guerra in Ucraina. “Continuiamo a monitorare da vicino la situazione nel rispetto di tutte le regole, regolamenti e sanzioni”, spiegano da Maranello in una nota diffusa alla stampa. Contestualmente a questa decisione, la Ferrari ha anche scelto di donare un milione di euro per sostenere la popolazione ucraina. I fondi sono stati destinati alla Regione Emilia-Romagna, che, in collaborazione con la Croce Rossa e l’UNHCR, li sfrutterà per dei progetti umanitari a sostegno dell’Ucraina e per l’accoglienza dei profughi.

Saranno inoltre devoluti fondi all’Associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano, Formigine – Onlus per sostenere le persone che saranno ospitate in zona. “Ferrari è vicina alla popolazione ucraina in questo terribile momento storico – spiega il CEO di Ferrari, Benedetto Vigna – “Mentre speriamo in un rapido ritorno al dialogo e in una soluzione pacifica, non possiamo rimanere inermi di fronte alle sofferenze dei civili colpiti. A loro vanno i nostri pensieri e la nostra solidarietà.

Fonte: Automoto.it – News