Tag Archive : Lancia Delta PHEV

FCA Dopo il virus, Lancia Delta PHEV

Se dura a lungo, alcune di quelle nuove solo ieri, saranno già meno interessanti ancor prima di provarle bene. Quelle super innovative pensate per il domani, saranno troppo costose. Mentre certe quarantenni, se reinventate nel modo corretto e “misurato”… Ecco allora in queste immagini di puro render, una potenziale Lancia Delta, che ritorna. Uno stile che cambia, di poco, per essere bello più di allora.

FCA adesso ha ben altro cui pensare, ma per pensare avanti servono anche progetti concreti e poche variabili incerte, oltre al già incertissimo trend di mercato. Allora i fan smaniano pensando a pianale dedicato alle gare dal gruppo, inclusa PSA ovviamente, per dividere i costi (cosa si sono sposati a fare?). Pianale che si spende non solo per le Peugeot o le Citroen dei Rally. È cosa certa, la ottima potenzialità del marchio Lancia. Incerta la parte finanziaria, specie oggi, ma se FCA non è più sola, fantasticando un po’… Ecco le immagini di render adatte, a una nuova Lancia Delta con due portiere ai lati e omologazione per correre i Rally, veri.

Dopo Yaris, Fiesta e Polo… Tocca a PSA con FCA

Linee arci note con smussi e bombature coerenti ai tempi di oggi, senza snaturare. Sarebbe un successo di passione, indipendentemente dai colori. Se fanno bene i conti in FCA, tra crisi sociale, economica e sanitaria, quei ragazzi che amavano le vecchie Delta e possono permettersi oggi una potenziale erede, non la attenderanno ancora per molto, specie se in versione cattiva e poco confortevole rispetto ai tanti SUV.

Allora non resta che attendere, le decisioni dei consigli congiunti, non appena avranno finito di tagliare quanto in eccesso dopo il dilagare del Covid-19. Commentando i passaruota, il montante, le minigonne o l’alettone di questi disegni che aprono alla fantasia senza contare, purtroppo, la durissima fase industriale o finanziaria. Della seconda ne leggete qualcosa qui e dell’altra volendo, ne parliamo anche in queste settimane durante le nostre dirette social, a cui potete partecipare.

Fonte: Automoto.it